BOAT TOUR: VISITA LA COSTIERA AMALFITANA

Hai mai pensato alla comodità di visitare la costiera amalfitana in barca? Trascorri una fantastica giornata con il nostro boat tour alla scoperta dei luoghi più belli della costiera amalfitana.

 

QUALI SONO LE TAPPE DEL BOAT TOUR DELLA COSTIERA AMALFITANA?

 Affacciata sul mare Tirreno, la Costiera Amalfitana si estende nel Golfo di Salerno e comprende alcuni dei suoi luoghi più famosi:

 

ARCIPELAGO DE LI GALLI

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

Un piccolissimo arcipelago formato da tre isolotti che si affacciano tra Capri e Positano e visto dall’alto ha la forma di un delfino. L’arcipelago fu scoperto negli anni Venti dal ballerino e coreografo russo Leonide Massine, che lo acquistò e ci fece costruire una villa dall’architetto Le Corbusier. La proprietà passò in seguito al famoso ballerino russo Rudolf Nureyev e alla sua morte nel 1989 ad un imprenditore della zona. Non è possibile visitarla da terra, ma è una tappa obbligatoria del nostro boat tour per un tuffo  tra le sue acque spettacolari. L’arcipelago è formato dal Gallo , che è l’isola più grande, la Rotonda e La Castelluccia. È conosciuto anche come La Sireneuse, perché secondo la leggenda un tempo era proprio abitato da sirene, che ammaliavano con il loro canto i marinai in transito. Sempre secondo la mitologia solo due navi riuscirono a non naufragare contro gli scogli, quella di Ulisse la cui storia è narrata nell’odissea di Omero e quella degli Argonauti che si salvarono grazie a Orfeo. Si dice poi che lo stesso nome Li Galli derivi proprio dall’iconografia delle sirene che, nell’arte greca arcaica, non sono metà donna e metà pesce ma piuttosto, metà donna e metà uccello.

AMALFI

 

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

Amalfi è un città ricca di storia e arte, dichiarata patrimonio dell’umanità UNESCO. Raccomandata non solo per le sue bellezze paesaggistiche e architettoniche ma anche per le bontà enogastronomiche. Fondata dai Romani e di centrale importanza a partire dal IX secolo, prima fra le repubbliche marinare, insieme a Pisa, Venezia e Genova aveva il controllo dei commerci del Mar Mediterraneo. Tutt’ora per  tradizione, ogni anno un equipaggio di vogatori amalfitani partecipa alla Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, sfidando le altre città. Durante il nostro boat tour è possibile visitare la città di Amalfi con il suo Duomo e il Museo della Carta. Quest’ultimo è ospitato all’interno di uno dei mulini anticamente preposti alla lavorazione della carta.

FURORE

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

Insenatura che taglia la roccia in cui vi è un pittoresco paesino di pescatori e una piccola spiaggia in cui il sole batte solo per poche ore al giorno. Ma come nasce il nome Furore? Secondo la leggenda il Diavolo arrivò e che gli abitanti si sono dimostrati inospitali nei suoi confronti. Allora andando via si graffiò con una pianta di ortiche e scappò via sbattendo “furioso” i piedi segnando quel tratto di strada.

 

POSITANO

Positano è la città della dolce vita in un paesaggio da sogno fatto di natura selvaggia con casette dai colori vivaci e residenze eleganti che si arrampicano verso l’alto, da cui spiccano le cupole in maiolica colorata. Positano è una tappa del nostro boat tour per passeggiare tra i pittoreschi vicoli con le loro botteghe in cui acquistare i famosissimi sandali in cuoio realizzati a mano o gli abiti dall’inequivocabile stile ‘moda mare Positano’, famoso in tutto il mondo con materiali naturali, colori vivaci e decori floreali. Nelle botteghe di Positano gli originali sandali in cuoio sono realizzati al momento e su misura da abili ed esperti artigiani. Caratteristici sono anche i prodotti enogastronomici e della ceramica.

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

 

ISOLA DI ISCA (DE FILIPPO)

 Isola privata acquistata dal noto attore Eduardo De Filippo.
L’isolotto, chiamato dai pescatori del luogo Galluzzo, alla maniera antica, aveva conservato per molti secoli ampi resti di una grande villa d’epoca, attualmente ancora visibili sul lato che affaccia sulla costa. La parete dell’isola è a strapiombo sul mare e caratterizzata da numerose grotte.

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

Boat tour per Capri: La grotta azzurra

LA GROTTA AZZURRA: IL SIMBOLO DELL’ISOLA DI CAPRI

Senza dubbio il posto più affascinante di Capri è la Grotta Azzurra, simbolo dell’isola e tappa obbligatoria del boat tour.

Apparentemente sembra un’apertura parzialmente sommersa dal mare dalla quale filtra la luce esterna che crea un surreale colore azzurro, da qui appunto il nome. Si accede tramite una fenditura nella roccia alta e larga due metri, che si trova ad un solo metro dal livello del mare, solo quando questo non è mosso. Per entrare bisogna adagiarsi su una piccola barca a remi guidata da un barcaiolo esperto che, abbandonati i remi, spinge la barca appigliandosi ad una catena di ferro che è murata sull’ingresso. Una volta entrati, si è al cospetto del Duomo Azzurro, una cavità di origine carsica profonda 22 metri (14 nell’interno), larga 25 e lunga circa 60.

La storia della grotta Azzurra

La grotta Azzurra era già conosciuta ai tempi dei Romani ed era utilizzata come ninfeo marino della villa di Gradola dell’imperatore Tiberio, attualmente ridotta a pochi ruderi. Al suo interno sono state ritrovate numerose statue romane, rappresentanti Poseidone e varie creature marittime che con molta probabilità erano originariamente disposte lungo il perimetro della grotta. Le statue sono attualmente conservate all’interno del Museo della Casa Rossa. Al tramonto dell’impero romano la grotta ha subito un lento declino ed è stata per secoli indicata come casa degli spiriti e  nessuno osava avventurarsi all’interno, poichè secondo la legenda avrebbe perso il senno.

Fu il poeta prussiano August Kopisch, il 17 Agosto del 1826, ad esplorare il suo interno e ne rimase affascinato, così da consigliare a chiunque di visitarla e divenne tappa fissa di ogni viaggio a Capri, soprattutto in barca.

Perchè la Grotta Azzurra è azzurra?

La colorazione azzurra della grotta è dovuta dalla luce che entra attraverso una soglia sottomarina che si apre esattamente sotto il varco d’ingresso; la finestra subacquea in tal modo agisce da filtrante, che assorbe il rosso e lascia passare l’azzurro. I riflessi argentei degli oggetti immersi sono invece dovuti alle bolle d’aria che aderiscono alla superficie esterna degli oggetti, che avendo indice di rifrazione diverso da quello dell’acqua, lasciano uscire la luce.

Come si può arrivare alla Grotta Azzurra?

  • A piedi: dal centro di Anacapri scendete lungo Via Pagliaro e poi Via grotta Azzurra (3.5 km). C’è anche un servizio di autobus che partono da Piazza della Pace. Dal terminal degli autobus parte una scalinata che conduce a mare e dove si fa la fila per salire sulle barchette.
  • Con la barca privata:con le barche di Alfamarine Boat Charter è possibile visitare la Grotta Azzurra. Vi accompagneremo all’ingresso e attenderemo che un barcaiolo vi venga a prendere con la sua barchetta.

Informazioni pratiche per visitare la Grotta Azzurra

 

  • La Grotta Azzurra è aperta tutti i giorni, dalle 9 alle 17, purchè le condizioni del mare siano favorevoli.  E’ aperta anche da Novembre a Marzo, ma è molto raro che l’altezza delle onde lo permetta.
  • La visita all’interno della grotta dura 5 minuti circa, ma l’attesa per entrare potrebbe essere anche di un’ora.
  • Il biglietto per l’ingresso alla grotta è di € 14 a persona (10 euro per il servizio barca, 4 euro come biglietto d’ingresso).
  • Riduzioni:La prima domenica di ogni mese non si paga il biglietto d’ingresso, ma solo il servizio barca di 10 euro. I bambini sotto i sei anni entrano gratis, per i cittadini dell’Unione Europea sotto i 18 anni l’ingresso è gratuito quindi pagano solo 10 euro a persona per la barca. Per i cittadini UE tra i 18 e i 25 anni è prevista una riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso, quindi pagheranno 12 euro.
  • E’ consigliabile visitare la grotta tra le 12 e le 14, orario in cui i riflessi raggiungono il massimo splendore. Al pomeriggio in genere c’è meno coda ma a volte, dopo le 15, il mare tende ad agitarsi e il servizio di visite potrebbe essere sospeso.

Boat Tour per Capri: naviga e scopri le meraviglie dell’isola!

L’isola di Capri, gioiello del Golfo di Napoli

Una pietra preziosa incastonata nel mare blu, ecco Capri. Anche chiamata ‘isola blu‘, il colore delle sue acque è fantastico e ricorda l’acquamarina in alcuni punti, in altri uno zaffiro e in altri uno smeraldo. Non si può che restare rapiti dalla potenza della natura e allo stesso tempo dal tocco raffinato dell’uomo.

L’atmosfera che si respira è unica: case che si arrampicano sulla roccia dai colori tipici, barche lussuose ormeggiate, piccoli negozi di souvenir, ristoranti e bar con i loro tavolini, taxi caratteristici, canzoni tipiche della tradizione napoletana che riecheggiano per i vicoli, barchette a remi colorate, gelaterie e pasticcerie da cui esce un odore di babà e sfogliatelle appena sfornate, facchini indaffarati che trasportano valigie, hotel prestigiosi ed un via vai meraviglioso di turisti da tutto il mondo armati di macchina fotografica e cappelli di paglia.
Vediamo se con qualche foto aiuto la vostra immaginazione…

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

 

Boat tour : Cosa visitare a Capri

Immancabile il giro in ‘Piazzetta’ dove potrete trovare vip seduti al tavolino accanto al vostro a bere un caffè e la passeggiata per la via delle botteghe, tipici vicoletti colorati con negozi lussuosi. Poco distante dalla piazzetta di Capri ci sono i Giardini d’Augusto, costituiti da una serie di terrazze di fiorite affacciate da un lato sui Faraglioni di Capri, dall’altro sulla Baia di Marina Piccola e i tornanti di Via Krupp.

Con un bus si può raggiungere Anacapri, dove potrete passeggiare con calma tra silenziose piazze e stradine colorate dai gerani e dalle bouganville. Da qui è possibile prendere la seggiovia per raggiungere Monte Solaro e godere di una fantastica vista.

Alfamarinecharter-rental-sorrento-boat-tour-capri-

Come muoversi a Capri: la guida da seguire

Durante il tour in barca c’è la possibilità di visitare l’isola per 3-4 ore e vi suggeriamo come trascorrere al meglio il tempo!

Una volta sbarcati al porto di Marina Grande per raggiungere il centro di Capri ci sono varie alternative:

  • bus
  • funicolare
  • taxi
  • motorino
  • a piedi
rental-boat-tour-capri-amalfi-positano-sorrento

Tour in barca a Capri

Boat tour a Capri: guida per chi noleggia una barca

Moltissime sono le bellezze che si possono ammirare con un tour in barca a Capri, forse troppe!!

Per questo  affidarsi ad un tour organizzato è il modo migliore per essere sicuri di non perdersi niente, ma sono molti i turisti  che scelgono di noleggiare barche e salpare alla scoperta dell’isola.

Per loro, ecco una breve guida  per cercare di ottimizzare il boat tour a Capri.

Boat tour a Capri: cosa non ti puoi perdere

capri tour amalfi positano

Sicuramente tra gli scenari più fotografati al mondo, i Faraglioni, si trovano al largo dell’isola di Capri e si possono raggiungere solo in barca. Vengono chiamati così perché  nell’antichità su  questi scogli venivano accesi dei  fuochi (dei fari) per segnalare la rotta alle barche in navigazione.

I Faraglioni sono tre e dei tre ce n’è uno che  presenta una caratteristica  grotta naturale navigabile, imperdibile e mozzafiato è la sensazione quando la si attraversa.  Da non perdere un tuffo nelle acque cristalline che li circondano.

Altro luogo imperdibile dell’isola è la Grotta Azzurra di Capri. La grotta azzurra, visitabile sia con un tour in barca sia raggiungendola a piedi, deve il suo nome al colore dell’acqua che, a causa di un gioco di luci, risulta di un azzurro intenso. Per la sua bellezza, l’imperatore Tiberio la scelse come sua piscina privata e si fece costruire un passaggio che dalla sua villa lo conduceva direttamente alla grotta. Vale decisamente la pena fare la lunga coda che è necessaria per accedervi.

L’arco naturale situato nei pressi della grotta bianca, dove i  più avventurosi possono inoltrarsi per ammirare stalattiti e stalagmiti, è una formazione rocciosa del paleolitico che, a causa degli agenti atmosferici, ha assunto la particolare forma di arco, impossibile non fermarsi ad osservare questa bellezza naturale.

Boat tour Capri: le spiagge e fare il bagno

 

Il modo migliore per godere del mare di Capri è sicuramente un tour in barca, la sua natura prevalentemente rocciosa non offre molte spiagge, però niente è più suggestivo che girare l’isola con un boat tour e  fermarsi a fare il bagno nelle tante cale tutte da scoprire.

Nonostante la premessa, ecco un elenco delle spiagge più belle di Capri.

Marina Grande, la spiaggia più vicina al porto e quindi più facilmente raggiungibile dai turisti che vogliano ottimizzare il loro tempo tra un bagno e una visita alla famosa piazzetta.E’ la spiaggia più grande dell’isola ha uno spazio pubblico e uno attrezzato oltre bar/ristoranti dove potersi ristorare.

Dall’altro lato dell’isola c’è marina piccola,  che si puo’ raggiungere camminando o in bus.

Suggestiva anche se più difficile da raggiungere la spiaggia del faro è la preferita dai residenti dell’isola.

Scopri di più sui tour in barca in penisola sorrentina e costiera amalfitana: boat tour amalfi e positano, boat tour Ischia, boat tour Procida.

capri boat amalfi positano

Boat tour: scopri Amalfi Positano Sorrento Capri via mare

Boat tour: il miglior modo per apprezzare la penisola sorrentina

Perchè è importante prenotare un Boat tour in penisola sorrentina e costiera amalfitana?? In tanti anni di esperienza e di contatto con turisti provenienti da ogni parte del mondo, ci siamo resi conto dell’importanza di spiegare alle persone che visitano il nostro splendido territorio l’importanza di farlo  via mare oltre che via terra.

Perché prenotare un boat tour? Vedere molto in poco tempo

Lo spettacolo che le coste sono in grado di offrire è unico al mondo. Dalla penisola sorrentina alla costiera amalfitana, sono innumerevoli gli scenari mozzafiato che questo stupendo territorio è in grado di regalarci: Sorrento, Capri, Ischia, Procida, Amalfi e Positano, sono da sempre considerate perle di bellezza, apprezzate ed ambite in tutto il mondo.

La grande quantità di bellezze, paesi, borgi e isole che si affacciano  sul mare cristallino che costeggia la lingua di terra che forma la penisola sorrentina, fa sì che il boat tour sia il miglior compromesso per visitare molto in poco tempo.

Che si scelga il boat tour  Capri, il boat tour Amalfi e Positano, o uno di quelli verso le isole, (il boat tour  Ischia o il boat tour Procida) durante il percorso si avrà sempre la possibilità di avere una panoramica su numerosi paesini che richiederebbe numerosi  giorni di vacanza visitare tutti via terra.

Perché prenotare un boat tour? flessibilità, comodità

Se si desidera godere delle bellezze del mare, visitare le isole di Capri Ischia  Procida o semplicemente ammirare il fascino delle coste di Amalfi e Positano, la soluzione migliore è un boat tour.

I traghetti per raggiungere le isole sono sempre affollati , a volte risulta difficile se non impossibile trovare trovare un posto libero. Gli orari fissi fanno sì che si sia costretti ad interrompere la permanenza e correre via. Non sarebbe molto meglio scegliere tra un catalogo di barche quella che più ci piace e partire liberamente?

Insomma, perché non godersi  una giornata di vacanza in totale relax, perché perdere l’occasione di  visitare molti luoghi in un giorno solo, perché non regalarsi un aperitivo o una giornata in barca o addirittura una intera notte grazie alla nuova formula Boat and Breakfast nelle splendide acque della penisola sorrentina e della costiera amalfitana?

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.
WhatsApp